Turchia: Rizzotti (Fi), 'precedente pericoloso che Ue deve respingere'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mar. (Adnkronos) – "La decisione della Turchia di lasciare la Convenzione di Istanbul è un precedente pericoloso che l’Unione europea deve respingere: tutti gli sforzi per adeguarsi ai criteri che l’Ue proponeva per schiuderle le porte non sono serviti a nulla, anzi, con la decisione di oggi, firmata da Erdogan, la Turchia sembra sempre più allontanarsi dai valori occidentali". Lo afferma la senatrice di Forza Italia Maria Rizzotti, vicepresidente della commissione Femminicidi.

"In questo momento più che mai -aggiunge- è necessario un maggiore impegno globale per contrastare la violenza contro le donne come contro crimini che in Turchia continuano a segnare numeri drammatici mentre i diritti umani vengono calpestati. Serve una svolta contro una cultura patriarcale e mi auguro che i luoghi preposti per affrontare questa sfida come la scuola, il mondo della formazione e dell’informazione e la politica si facciano garanti per la costruzione di una democrazia finalmente compiuta”.