Turchia, uccise moglie davanti a figlia di 10 anni: al via processo -2-

Bea

Roma, 9 ott. (askanews) - Attiviste per i diritti delle donne e rappresentanti di gruppi di sostegno alle donne hanno manifestato davnti all'edificio brandendo cartelli con immagini di Emine Bulut con la figlia in braccio. Alle donne, che portavano uno striscione con lo slogan "non vogliamo morire", on è stato consentito entrare nell'aula del processo, affolalta di avvocati e giornalisti. Secondo il gruppo "Fermeremo il femminicidio" 354 donne sono state uccise in turchia nei primi nove mesi del 2019. (Segue)