Turchia: Ue critica misure contro partito Hdp, 'rispettare obblighi democratici'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bruxelles, 18 mar. (Adnkronos) – "In qualità di Paese candidato all'Ue e membro del Consiglio d'Europa, la Turchia deve urgentemente rispettare i suoi obblighi democratici fondamentali, compreso il rispetto per la democrazia, i diritti umani e lo stato di diritto". Lo hanno dichiarato in una nota l'Alto Rappresentante Ue per la politica estera, Josep Borrell, ed il Commissario europeo per la politica di vicinato e l'allargamento, Oliver Varhelyi, esprimendo "forte preoccupazione" per i recenti provvedimenti adottati dal governo turco contro il partito filo-curdo Hdp.

Le autorità europee hanno contestato in particolare la decisione di privare del suo seggio e dell'immunità parlamentare il deputato dell'Hdp, Omer Faruk Gergerlioglu e l'azione legale promossa in sede di Corte Costituzione per chiedere lo scioglimento del partito.

"La chiusura del secondo più grande partito di opposizione violerebbe i diritti di milioni di elettori in Turchia. Ciò si aggiunge alle preoccupazioni dell'Ue per il regresso dei diritti fondamentali in Turchia che mina la credibilità dell'impegno dichiarato delle autorità turche per le riforme", hanno aggiunto Borrell e Varhelyi.