Turchia: Unterberger, 'rispondere con fermezza ad autocrate'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 apr. (Adnkronos) – “Non far accomodare assieme agli uomini la donna che rappresenta 27 Paesi europei è una provocazione non solo per le donne ma per tutto il mondo libero. È un gesto di sfida all’Unione europea e ai suoi valori, in cui l’uscita della Turchia dalla Convenzione di Istanbul è solamente uno dei primi passi di un inquietante processo di involuzione". Lo afferma la senatrice dell'Svp Julia Unterberger.

"Ai despoti che pensano di restaurare modelli sociali in cui le donne hanno solo una funzione ancillare -aggiunge- bisogna rispondere con fermezza, ricordando che certi valori sono universali e appartengono al patrimonio del mondo libero. Non sarà di certo un autocrate a riportare indietro le lancette della storia".