Turchia, uomo arrestato dopo aver pubblicato delle immagini in Rete: i motivi

·1 minuto per la lettura
Ragazza molestata dal padre in Turchia
Ragazza molestata dal padre in Turchia

Un uomo è stato arrestato dalla polizia dopo aver diffuso un video su TikTok in cui si vede la figlia di 15 anni in Turchia. Le immagini mostrano Hasan Tunclar mentre molesta la ragazza “accarezzandole il seno e lodandone le qualità fisiche”.

Turchia, molestie in famiglia

Il Ministero della Famiglia di Ankara ha dichiarato che la giovane di 15 anni è stata attualmente affidata ai servizi sociali. A tal proposito alcune agenzie locali parlano di una commissione parlamentare sulla violenza contro le donne, indetta dal presidente Recep Tayyip Erdogan lo scorso 8 marzo.

Anche in quel caso, infatti, tutto è partito dopo un video diffuso sui social che mostrava un uomo mentre picchiava l’ex moglie davanti la figlia di 5 anni in lacrime. Diverse associazioni stanno intanto protestando per chiedere maggiori tutele nei confronti delle donne vittime di violenza. Il molestatore è stato fermato dai passanti e successivamente arrestato dalle forze di polizia locali.

Un’altra storia davvero orribile arriva dall’Argentina. Una donna di 32 anni ha denunciato il padre che per oltre 20 anni ha abusato di lei. La vicenda è accaduta ad Arequito (Santa Fe), piccolo centro urbano argentino. La 32enne sarebbe rimasta per anni chiusa in casa, vittima di abusi e minacce da parte dell’uomo.

Una quindicenne è stata molestata nel quartiere di Santa Rita a Torino e il padre ha deciso di attaccare un volantino per i molestatori. L’uomo ha voluto mettere in guardia questi ragazzi, tutti maggiorenni, dichiarando di conoscere alcuni loro dettagli.