Turismo, Bond (Fi): cassa integrazione prima che settore muoia

Pol/Bac

Roma, 17 giu. (askanews) - "Circa 680mila persone attendono ancora la cassa integrazione. Di queste, 220mila lavorano nel settore alberghiero e della ristorazione, che, nelle localit che basano la loro economia sul turismo, rischiano di chiudere. In un Paese gi allo stremo - basta leggere la fotografia che fa l'Istat su dati del 2019 con 4,6 milioni di persone, pari al 7,7% della popolazione, in povert assoluta - e con l'emergenza coronavirus che porter un peggioramento, non si pu lasciare lavoratori ancora in attesa di cassa integrazione sapendo che sono fermi da febbraio. La cassa integrazione, come avviene con le cure, serve quando si malati, non quando si gi morti". Lo afferma in una nota il deputato di Forza Italia, Dario Bond.