Turismo, Caner (Veneto): Terme e Colli Euganei sono area sicura

Bnz

Venezia, 18 giu. (askanews) - " Questo un territorio che pu dare molto, far vivere una vacanza slow e verde in condizioni ottimali. Su questo dovremo fare una comunicazione adeguata per dire ai nostri turisti nazionali e internazionali che siamo in un'area sicura, coniugando il tema del wellness, dello star bene, all'area termale e a quella dei Colli Euganei"

Lo ha detto Federico Caner, assessore regionale al turismo della Regione Veneto, che ha presentato, insieme al collega alle attivit produttive Roberto Marcato, il piano di investimenti della Regione per turismo e attivit produttive.

Il doppio confronto organizzato ad Abano Terme dal Consorzio Veneto Terme Colli Marketing, braccio operativo dell'OGD Terme e Colli Euganei, ha visto la partecipazione di sindaci e amministratori del territorio, associazioni di categoria e rappresentanti del mondo imprenditoriale. L'emergenza Coronavirus e il lockdown hanno messo in ginocchio un comparto che mediamente registra un fatturato medio annuo di oltre 350 milioni di euro all'anno. Il crollo delle presenze comporter una perdita per il 2020 che si attester ben oltre il 50% del fatturato medio. Caner, che ha ribadito la centralit del ruolo delle Ogd, precisa "La Regione ha lanciato un piano di comunicazione da 2 milioni e 300mila euro per un'attivit di pubblicit tradizionale e una campagna di "Influencers Marketing". Poi ci sono le risorse destinate ai consorzi e alle reti d'impresa ma fondamentale fare squadra, evitando fughe in avanti solitarie". Per l'assessore regionale al turismo "E' necessario proporre prodotti turistici superando l'idea della destinazione e occorre fare un ragionamento sulle risorse derivanti dalla tassa di soggiorno che, almeno in parte, andrebbero destinate alla promozione pura".