Turismo: nasce marchio 'Rocche di Romagna', 5 Comuni si alleano per promuovere entroterra

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 apr. (Labitalia) – Fra Rimini e Bologna, a pochi chilometri dalla costa, esiste una Romagna sorprendente, dove un ambiente naturale unico dialoga con un patrimonio storico di grande fascino, dove il benessere offerto dai centri termali si accompagna a quello delle eccellenze enogastronomiche. È la Romagna delle Rocche, adagiata sulla particolare dorsale rocciosa dello Spungone, che forma le colline romagnole da Bertinoro a Castrocaro Terme, passando da Meldola e Predappio e lambendo la pianura di Forlimpopoli, che propone un panorama fatto di colline coperte di vigneti, borghi suggestivi, punteggiato da castelli merlati, torrioni imponenti e vestigia di fortezze.

E si chiama proprio 'Rocche di Romagna' il nuovissimo progetto di marketing territoriale e promozione turistica nato dall’alleanza fra i Comuni di Bertinoro, Castrocaro Terme Terra del Sole, Forlimpopoli, Meldola, Predappio, e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.

L’obiettivo principale di 'Rocche di Romagna' è quello di valorizzare questo particolare ‘spicchio’ della Romagna e promuoverne l’attrattività turistica e commerciale, facendo scoprire le molteplici opportunità a disposizione dei visitatori, e in particolare di chi ama il turismo ‘lento’: paesaggi suggestivi, borghi e cittadine di epoche diverse, sorgenti termali per concedersi momenti di benessere e relax, un calendario di eventi stimolanti, itinerari studiati ad hoc per chi va in bicicletta o ama il trekking. E, naturalmente, le Rocche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli