Turismo, unità di crisi per affrontare emergenza in Toscana -2-

Red

Firenze, 20 mar. (askanews) - Per Francesco Palumbo direttore di Toscana Promozione Turistica: "L'impatto della crisi sul turismo è tale che la ripartenza richiede, anche in termini di comunicazione, uno sforzo unitario, straordinario e massivo di tutta la comunità del turismo toscano: solo così una campagna di promozione crossmediale nazionale e internazionale potrà avere senso. Il coordinamento valuta e fornisce indirizzi per definire le strategie di intervento e, tramite il 'Team crisis management', è in contatto e raccordo costante con l'Agenzia nazionale del turismo (Enit) e le altre regioni italiane. Siamo di fronte a un cambiamento di proporzioni nuove: nessuno può immaginarne gli esiti, possiamo solo ipotizzare scenari, il fenomeno è globale e riguarda tutto il mondo, la nostra economia e gli stili di vita".

Intanto la comunità del turismo si ritrova on line e prosegue il percorso di #TuscanyTogether. Circa 1000 operatori ogni pomeriggio alle 15 seguono i 'Digital Labs': i laboratori digitali pensati come strumenti rivolti agli operatori e lavoratori del turismo che utilizzano questo periodo per formazione o cogliere spunti per future strategie. Molte registrazioni da tutta la Toscana ma anche dall'Italia e dall'estero per condividere la policy del sistema regionale, ottenere aggiornamenti con contenuti tecnici e dialogare con i vari interlocutori per una definizione degli obiettivi da raggiungere.(Segue)