Turismo, in vacanza senza problemi con Fido. D’estate e non solo

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 apr. (askanews) - Trascorrere le vacanze con il proprio cane in tutta tranquillità, sapendo di poter alloggiare in strutture pet-friendly, di poter contare sull'aiuto di un dog-sitter nel caso in cui ad esempio si voglia visitare un museo dove i cani non sono ammessi o di poter programmare attività, come il dog trekking, che coinvolgano l'amico a quattro zampe. È quanto offre il portale TripForDog.com, la prima agenzia di viaggi italiana dedicata a quanti desiderano condividere con il proprio cane anche il periodo di vacanza.

L'offerta di TripForDog.com si articola in diverse opportunità di svago, tutte personalizzabili. Le esperienze di viaggio sono pensate da un team di professionisti affermati, in grado di confezionare su misura la perfetta vacanza con gli amici pelosi. Ci sono centinaia di idee e di destinazioni alla portata di tutte le tasche, selezionate per accompagnare i turisti e i loro quattro zampe alla scoperta di luoghi e itinerari sempre nuovi, sotto l'occhio esperto di una guida ambientale escursionistica o di un educatore cinofilo, o in alcuni casi di entrambi. TripForDog.com organizza BauTour di branco, dog trekking e tour enogastronomici pet-friendly, accompagnati da educatori cinofili certificati.

Si può andare a vedere una mostra o un museo nei più importanti siti culturali del nostro Paese, usufruendo di un accesso dedicato per evitare le code in biglietteria e potendo contare sull'ausilio di un dog sitter certificato che si prenderà cura del cane per tutto il tempo della visita guidata e che lo riconsegnerà all'uscita al termine del tour. TripForDog.com offre alloggi e pacchetti vacanza BauCamp completamente personalizzabili, organizzati dalla partenza alla destinazione, suggerendo treni, navi e traghetti dog-friendly, spiagge per cani, aree verdi sicure dove scorrazzare e gli hotel in cui i cani non solo sono ammessi ma sono davvero benvenuti.

Per chi ha in mente un viaggio all'estero con il proprio cane TripForDog.com ha preparato un vademecum per aiutare nella scelta con tutte le norme da rispettare, i documenti necessari e le informazioni utili su trasporti, hotel e numeri da tenere a portata di mano.

TripForDog.com offre anche eventi pet-oriented in ogni momento dell'anno, come per esempio il BauCapodanno in location selezionate dog friendly e senza botti o la possibilità di trascorrere una giornata in un "Acqua Park per cani", o un'indimenticabile esperienza di vita con la Scuola Italiana Cani da Salvataggio, sotto l'occhio vigile degli Istruttori della SICS, e tanti tanti altri "BauMoment".

"TripForDog è nato durante un viaggio che ho fatto con il mio cane Mela, nominata presidente a 4 zampe di TripForDog, con partenza da Milano e destinazione l'estrema Andalusia. - spiega Marco Fabris, ideatore del portale - In quella avventura ci siamo trovati ad affrontare i mille problemi che ogni anno rendono la vita difficile a migliaia di cani e ai loro accompagnatori umani. Da lì è nato TripForDog, che negli ultimi 6 anni ha portato in vacanza oltre un milione famiglie 'allargate'. La nostra missione - continua Marco Fabris - insieme a tutto il team che si è moltiplicato nell'ultimo periodo è sempre stata quella di agevolare gli spostamenti, le vacanze, le esperienze e le attività di chi vuole viaggiare insieme al proprio cane, prevenendo di fatto l'abbandono. Abbiamo una visione molto familiare, per noi i nostri cani fanno a tutti gli effetti parte della famiglia e hanno gli stessi diritti e doveri di ogni altro membro. Ecco perché abbiamo deciso di estendere l'attività di TripForDog.com ai tour personalizzati e alle uscite di branco, dove il binomio cane e umano vive esperienze stupende insieme e rende la vacanza e la relazione con il cane qualcosa di unico conoscendo, anche, altri binomi che hanno la stessa passione".