Turismo, Veneto: 2,5 milioni da programmazione regionale

Bnz

Venezia, 2 ott. (askanews) - La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell'assessore al turismo Federico Caner, ha approvato una nuova azione del Por Fesr per l'erogazione di contributi finalizzati alla promozione e alla commercializzazione nei mercati internazionali delle piccole e medie imprese turistiche e dei loro prodotti. In particolare, i contributi dovranno sostenere attività messe in atto per favorire l'orientamento alla domanda turistica e il consolidamento dell'offerta veneta all'estero. Per questo primo bando, la Regione ha stanziato un importo complessivo di 2.500.000 euro.

"Con questo provvedimento - sottolinea l'assessore Caner - segniamo un'ulteriore tappa di quel percorso virtuoso di sviluppo del turismo veneto, avviato con il programma Por-Fesr. Fino ad oggi abbiamo sostenuto l'innovazione, premiando le startup, lo spirito di squadra, favorendo organizzazioni sinergiche tra gli operatori e la modernizzazione delle strutture ricettive, finanziando precisi progetti di riqualificazione. Questo nuovo step si focalizza sulla promozione internazionale della nostra offerta turistica, grazie al sostegno economico per ricerche di mercato di alto livello e per garantire la presenza dei nostri operatori sui mercati esteri, anche attraverso le attività di comunicazione e valorizzazione dell'immagine che dettano gli indirizzi del turismo mondiale".