Turismo, Veneto, Fvg, E.Romagna promuovono l'Alto Adriatico -3-

Bnz

Venezia, 1 lug. (askanews) - "L'intraprendenza, il coraggio e una storica vocazione all'ospitalit dei nostri operatori sono da sempre le chiavi del successo dell'offerta turistica dell'Alto Adriatico - ha sottolineato Zaia - e lo saranno ancora di pi in questa delicatissima e impegnativa fase di ripresa da una crisi senza precedenti. Questa industria funziona perch le aziende del turismo funzionano. Ma ora hanno bisogno di supporti concreti da parte di tutti. Le nostre tre Regioni stanno facendo la loro parte, giocando 'di squadra', come questa iniziativa dimostra e cos come abbiamo fatto nei mesi scorsi per affrontare il Covid-19. Questa campagna promozionale l'inizio di un percorso che ci vedr impegnati in successive attivit e investimenti, e che potrebbe portare in futuro anche all'individuazione di un marchio unico dal forte appeal internazionale, come avvenuto, ad esempio, per la Costa del Sol in Spagna. Ovviamente ci aspettiamo che Governo nazionale e Unione Europea, dal canto loro, non lesinino attenzione e risorse per un'industria fondamentale per la nostra economia come quella turistica".

"La principale vittima del Covid a livello economico globale il turismo - ha aggiunto Zaia - e il comparto balneare, che in Veneto fa affidamento su una clientela prevalentemente straniera, deve fronteggiare una situazione mai vissuta in precedenza. Ma le difficolt non ci hanno scoraggiato e l'Adriatico continuer a essere la spiaggia dei turisti di lingua tedesca".