Turismo wedding, Toscana a fiera internazionale in India -2-

Xfi

Firenze , 30 dic. (askanews) - Per Francesco Palumbo, direttore di Toscana Promozione Turistica "il wedding è uno dei prodotti strategici individuati per l'anno 2020. Dopo due anni di investimenti su questo segmento, il lavoro di qualificazione e promozione internazionale del prodotto nei prossimi mesi subirà una ulteriore accelerata, sia in termini operativi che finanziari".

"L'iniziativa della Regione - afferma l'assessore al turismo Stefano Ciuoffo - per lo sviluppo del settore è tutta orientata all'internazionalizzazione, perché è nella domanda di celebrazioni esclusive di tutto il mondo che risiedono le più promettenti prospettive di crescita. Questo lavoro prosegue quanto fatto in questi anni con il road show proprio in India e negli Stati Uniti e la nascita del progetto Tuscany for weddings nel 2015 (con la presentazione di un primo studio di settore e della guida Love me in Tuscany, dedicata alle location toscane più adatte ad attirare questo segmento turistico), unico in Italia, che, in collaborazione con Destination Florence Convention & Visitors Bureau, punta a sviluppare questo segmento turistico. Nel 2016 siamo stati in grado di portare a Firenze, per la prima volta in Italia, il Destination Wedding Planner Congress, un evento internazionale che ha visto la partecipazione di 150 tra i più importanti operatori internazionali nella pianificazione e organizzazione di un matrimonio. E visti i risultati vogliamo valorizzare il marchio "Wedding in Tuscany" sempre di più in previsione di un vero e proprio Prodotto Turistico Omogeneo".