Turista attaccata da un animale sulla spiaggia: si getta in mare per salvarsi

ambulanza
ambulanza

Una donna di 37 anni, turista mantovana in villeggiatura sulle spiagge di Vasto (Chieti), è stata aggredita da un animale feroce che l’ha morsa vicino alle parti intime. La ragazza, per sfuggire all’aggressione, si è gettata in mare, mentre un altro bagnante è intervenuto per allontanare l’animale.

Vasto, turista attaccata da un animale sulla spiaggia: si getta in mare per salvarsi

Da quanto è emerso dal racconto di alcuni quotidiani locali, la donna è stata aggredita e morsa sulle parti intime da un animale, nella giornata di ieri, domenica 7 agosto, attorno alle ore 6 della mattina. Alcuni dei presenti sostengono che l’animale fosse addirittura un lupo, ma pare più plausibile che si sia in realtà trattato di un cane inselvatichito. La donna per sfuggire dai morsi dell’animale, si è tuffata in mare. In suo aiuto è intervenuto un altro bagnante, che ha fatto scappare la bestia feroce con un bastone.

Il trasporto in ospedale e le condizioni di salute della donna

La donna ha riportato alcune ferite ed è stata trasportata in ambulanza in ospedale. Da quanto si apprende, la 37enne non è in gravi condizioni, ma lo staff sanitario del nosocomio locale non si sbilancia sulla prognosi.