Turista statunitense cade in acqua durante una gita a Murano

turista statunitense

É finita in tragedia la gita a Murano di una comitiva di amici in viaggio in Italia. Una turista statunitense di 69 anni è morta in seguito a una caduta in mare. La donna sarebbe scivolata mentre cercava di scendere da un motoscafo, nel centro abitato della Laguna Veneta. L’incidente è avvenuto verso le ore 12 di domenica 27 ottobre. Immediato l’intervento dei soccorritori ma per la donna era già troppo tardi.

Turista statunitense a Murano, si indaga sulla morte

Non sono ancora del tutto chiare le cause della morte. La donna potrebbe infatti essere caduta in acqua a causa di un malore, o viceversa. Per ora non si esclude che il decesso possa essere avvenuto per cause naturali. Secondo la ricostruzione effettuata da alcuni testimoni, la donna sarebbe finita in acqua mentre era ancora a bordo di un battello, nei pressi della fermata Navagero. Il tratto dove è avvenuto l’incidente è in genere molto trafficato da diverse imbarcazioni e questo avrebbe potuto aggravare la situazione della donna una volta caduta in acqua. Per ora sono in corso ulteriori verifiche e accertamenti da parte dei Carabinieri e degli inquirenti.

Sono stati diversi gli incidenti che hanno coinvolto le zone di Murano e sopratutto Venezia negli ultimi mesi. Tra i più gravi quello accaduto verso metà settembre, quando un motoscafo sfuggito al controllo del conduttore si è schiantato contro una diga di protezione del bacino MOSE. Il fatale incidente è costato la vita a tre persone mentre una è rimasta ferita.