Tutti gli uomini di Elon Musk per Twitter

UTKU UCRAK / ANADOLU AGENCY / ANADOLU AGENCY VIA AFP

AGI - Il miliardario Elon Musk ha piazzato, come è ovvio che sia, diversi uomini della sua ristretta cerchia di fiducia nei gangli strategici di Twitter per realizzare la sua piena visione aziendale, dopo che a fine ottobre ne ha completato l'acquisizione e licenziato seduta stante i quattro dei dirigenti di lungo corso dell'azienda. Subito dopo ha anche avviato i licenziamenti di massa.

Ma chi sono gli uomini nuovi di Musk in Twitter? Il Washington Post li ha identificati e tratteggiato un breve profilo:

Jason Calacanis. Investitore tecnologico, conduttore di podcast e collaboratore di lunga data di Musk, ha scritto per suo conto le motivazioni presentate al tribunale nell'ambito della causa intentata da Twitter stesso per sollecitare Musk ad acquistare l'azienda, dopo che ne aveva ritirato in un primo momento l'offerta.

⚡️⚡️⚡️ Power to the People ⚡️⚡️⚡️

— Elon Musk (@elonmusk) November 5, 2022

“A Calacanis si devono le idee di Musk su come cambiare Twitter prima dell'acquisizione”, assicura il quotidiano, suggerendogli “di chiedere ai dipendenti di tornare in ufficio per almeno due giorni la settimana, ciò che avrebbe ridutto la forza lavoro del 20%, attraverso dimissioni volontarie”.

Jared Birchall. È uno dei consiglieri più stretti di Musk e ne “gestisce la fortuna personale” come capo del suo family office dal 2016. Ex gestore patrimoniale di Morgan Stanley, ha contribuito a creare il finanziamento per l'acquisizione di Twitter. Birchall aiuta Musk “a organizzare l'acquisto e la vendita delle sue case e l'assunzione delle guardie del corpo”, scrive il Post attribuendo l'indiscrezione a Bloomberg.

My commitment to free speech extends even to not banning the account following my plane, even though that is a direct personal safety risk

— Elon Musk (@elonmusk) November 7, 2022

Alessio Spiro. “Avvocato presso lo studio legale di New York Quinn Emanuel, Spiro è diventato una figura sempre più rilevante per Musk negli ultimi anni” aiutandolo “a vincere una causa per diffamazione per i suoi commenti che insultavano un sommozzatore con cui aveva litigato su Twitter per il salvataggio di una squadra di calcio maschile thailandese diversi anni fa”.

Quando Twitter l'ha citato in giudizio per aver rinunciato all'accordo d'acquisto della società a inizio anno, Spiro ha guidato il team della sua difesa giuridica. L'avvocato gestisce gli affari legali, le relazioni col governo, le politiche e il marketing di Twitter.

Widespread verification will democratize journalism & empower the voice of the people

— Elon Musk (@elonmusk) November 6, 2022

David Sacks. Ha lavorato con Musk da quando i due facevano parte del team di PayPal nei primi anni 2000. Entrambi hanno fatto fortuna quando la società è stata venduta e da allora Sacks ha investito in una serie di start-up di successo, tra cui Airbnb, Facebook e Uber. Per il Post, Sacks figura in una directory aziendale di Twitter con un'e-mail ufficiale e il titolo di "ingegnere del software del personale".

Sriram Krishnam. Aiuta a guidare gli investimenti in criptovalute di quel “peso massimo” del capitale di rischio della Silicon Valley che è Andreessen Horowitz, che ha investito 400 milioni di dollari nell'acquisizione di Twitter di Musk. Ha lavorato nello sviluppo del prodotto su Facebook, Snapchat e, dal 2017 al 2019, anche a Twitter. L'unico ad averci già lavorato.