Tutti pazzi su Twitter per il 'Anche Gesù' di Formigoni

Milano, 17 apr. (LaPresse) - Non potevano certamente passare inosservate, ma forse nemmeno Roberto Formigoni si aspettava che le sue parole diventassero in meno di due ore l'ashtag del momento su Twitter. "Anche Gesù ha sbagliato a scegliersi uno dei collaboratori, non pensiamo di essere impeccabili", ha detto questa mattina il presidente della Regione Lombardia per descrivere il suo rapporto con l'imprenditore Pierangelo Daccò, in carcere perché accusato di essere coinvolto nel crac del San Raffaele e nell'inchiesta sulla Fondazione Maugeri. Sono bastati pochi minuti ed ecco che 'Anche Gesù' è diventato il trend topic del momento. Ironia, sfottò, prese in giro e qualche (poche) riflessione seria. C'è di tutto nei cinguettii italiani, una vera e popria gara di creatività in 140 caratteri, in grado di trasformare quel "anche Gesù" nel fenomeno mediatico della giornata.

Qualcuno commenta che "Anche Gesù sbagliò a scegliere uno dei suoi collaboratori. Ma lui fu inchiodato alle sue responsabilità". "Ottimo paragone, Robby, vado a comprare i chiodi", aggiunge un altro. "Io per la crocifissione propongo l'attico del Pirellone", continua un terzo. E ancora: "Sbagliato, a Cristo un traditore serviva, faceva parte del piano"; "Roby, è già una settimana difficile, per cortesia, taci"; "Delirio di onnipotenza in Regione"; "Roberto Formigoni - sempre modesto"; "Non disperatevi se avete pochi followers... anche Gesù all'inizio ne aveva solo 12!". C'è chi ironizza sull'abbigliamento di Formigoni, scrivendo che "Gesù si vestiva meglio" o sulle sue abitudini, osservando che "lui camminava sulle acque e non le attraversava con lo yacht". E un utente conclude: "Basta. Chiudete internet. Abbiamo un vincitore: è Formigoni".

Ricerca

Le notizie del giorno