Tutti i ponti crollati in Italia: dal Morandi a quello di Carasco

tutti i ponti crollati in Italia

Sono decine i ponti e i cavalcavia crollati negli ultimi anni in Italia, dal Morandi a quello di Carasco: quello di Caprigliola tra La Spezia e Massa è soltanto l’ultimo di un lungo elenco che continua a provocare vittime e feriti e di cui è difficile poi accertare le responsabilità.

Tutti i ponti crollati in Italia

Partendo dai disastri più recenti per poi giungere a quelli più lontani nel tempo troviamo:

  • Il crollo di un tratto dell’A6 Torino-Savona, verificatosi il 24 novembre 2019. A causare il cedimento è stata una frana e fortunatamente non ci sono stati morti né feriti.
  • Il crollo del Ponte Morandi di Genova del 14 agosto 2018. Il viadotto autostradale che collega la A7 con la A10 ha causato 43 vittime oltre al blocco della viabilità urbana e all’obbligo da parte di 566 persone a cambiare residenza per motivi di sicurezza. Attualmente è in fase di ricostruzione mentre la Procura indaga sulle responsabilità.
  • Il crollo di un tratto dell’A14 verificatosi il 9 marzo 2017 vicino ad Ancona. Durante l’incidente hanno perso la vita due coniugi che viaggiavano a bordo di un’auto travolta dall’infrastrutture. Altre due persone sono rimaste ferite.
  • Il crollo di un cavalcavia lungo la superstrada Milano-Lecco che ha avuto luogo il 28 ottobre 2016. Il cedimento si è verificato mentre passava un tir di oltre 108 tonnellate. Quattro le persone ferite oltre ad una vittima di 68 anni.
  • Il crollo di un ponte a Carasco nella notte tra il 21 e il 22 ottobre 2013. Due persone sono decedute dopo essere precipitate con la propria vettura nel torrente Sturia.
  • Il cedimento di un ponte a Tramonti di Sopra del 15 dicembre 2004 dove un autista rimase ferito in modo non grave.
  • Il crollo di un tratto del viadotto Lauricella lungo la Ravanusa – Licata avvenuto il 7 luglio 2014. I feriti contati sono pari a quattro.
  • Il cedimento di un ponte sulla strada provinciale Oliena Dorgali verificatosi il 18 novembre 2013 durante l’alluvione che si abbatté sulla Sardegna. A morire fu un agente di polizia, di cui tre colleghi rimasero feriti.