**Tv: addio a Shunsuke Kikuchi, sue le sigle di Dragon Ball e Goldrake** (2)

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Autore di curate orchestrazioni e arrangiamenti, le colonne sonore del musicista giapponese combinano frequentemente strumenti acustici ed elettrici in un suono subito riconoscibile e di grande effetto, grazie anche ad un sapiente uso delle percussioni. Memorabili sono le lente e struggenti melodie intonate spesso dalla tromba nei suoi malinconici finali. Tra i numerosi riconoscimenti Shunsuke Kikuchi ha ricevuto il Japan Academy Prize nel 1983 e il premio alla carriera dal Japan Record Awards nel 2015.