Tv: Ciampà, 'stop a salotti trash e reality, puntare su nuovi talenti'

·1 minuto per la lettura

“Anche quest’anno ci somministreranno senza pietà salotti televisivi trash e reality di ogni estrazione, la televisione italiana dovrebbe migliorarsi cominciando a dare spazio ad esordienti talentuosi e formati invece di continuare a riciclare personaggi di dieci anni fa ormai residenti nel dimenticatoio del tubo catodico”. A parlare è l'imprenditore Domenico Ciampà, che, esordiente per passione nel mondo dello spettacolo, tuona contro la nuova stagione tv.

“Se la programmazione televisiva non aprirà in fretta le porte delle opportunità alle nuove generazioni di artisti - dice Ciampà - sarà inevitabile che tutte le reti televisive saranno rimpiazzate nei cuori dei giovani dai vari social”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli