Tv: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Ancora piccolo schermo, per la Laurito, ma questa volta al timone di diversi show: è successo con ‘Marisa la nuit’ del 1987 (con la guida di Arbore) e nell’edizione 1988-1989 di ‘Domenica in’ diretta da Gianni Bonccompagni. Nel 1987 e nel 1990 ha anche presentato due edizioni di ‘Fantastico’, la prima accanto a Celentano, Parisi, Boldi, Michele; la seconda accanto a Pippo Baudo, Jovanottti, e Faletti. Eclettica e multiforme, nel 1991 ha recitato insieme ad Antonio Banderas nella pellicola ‘Terre nuove’ che le è valso il premio come migliore attrice protagonista al Festival del Cinema di Bogotà.

Laurito ha macinato, nell’arco della sua carriera, programmi in televisione, soprattutto in Rai, ma anche a Mediaset e, negli ultimi anni, anche in altre reti. Una carriera, la sua, all'insegna dell'attaccamento alle sue origini napoletane. Un legame testimoniato, con una forte verve ironica, dal brano 'Il babà è una cosa seria' con cui si è presentata nel 1989 al festival di Sanremo arrivando dodicesima.