Tv di stato russa: “Terza guerra mondiale già iniziata, l’Occidente vuole cancellarci”

·1 minuto per la lettura
tv di stato russa guerra mondiale
tv di stato russa guerra mondiale

Una presentatrice della tv di stato russa ha affermato che la terza guerra mondiale è già iniziata: parlando dell’affondamento del Moskva, l’incrociatore russo nel Mar Nero che gli ucraini hanno rivendicato di aver attaccato, ha affermato che l’escalation è già definibile da conflitto mondiale e che Mosca “sta probabilmente combattendo contro la stessa Nato“.

Tv di stato russa: “Terza guerra mondiale iniziata”

La dichiarazione è giunta da Olga Skabeyeva, conduttrice della tv che fa capo al Cremlino. Alcuni ospiti intervenuti durante la sua trasmissione hanno anche suggerito a Putin di “usare armi nucleari su Kiev, in modo che la Russia possa bombardarli una volta e basta“. In un altro programma hanno invece spiegato che l’Occidente sta fornendo all’Ucraina miliardi di armi e che, su richiesta di chi li sta armando, Kiev sta alzando il livello delle provocazioni facendole diventare “ancora più sanguinose, orribili e completamente impensabili“.

Tv di stato russa: “Occidente vuole cancellare la Russia”

La conduttrice Olesya Loseva, della medesima tv, ha invece asserito che per l’Occidente “la Russia è un paese indegno di essere sulla mappa del mondo e tutti i russi dovrebbero semplicemente essere cancellati dalla faccia della terra“. Quanto alla posizione degli ucraini, secondo la propaganda del Cremlino accolgono i russi come veri liberatori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli