Tv: domani su Sky Tg24 'Vite – l’arte del possibile', ospite Brunello Cucinelli (2)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Quindi torniamo ad avere una grande stima della nostra nazione. Io ho sempre creduto – ha sottolineato Cucinelli – devo dire la verità, nei grandi ideali. E sul suo forte legame con l’Italia racconta anche un aneddoto della sua vita di imprenditore: un giorno mi telefona qualcuno da Milano dicendo ‘vorrei venirti a parlare perché potresti portare l’azienda in Lussemburgo’. L’ho fatto venire, poi quando è venuto gli ho detto: ‘Mi sembra difficile portarla in Lussemburgo, non ha le ruote, non so come facciamo'".

Parlando poi del rapporto con i giovani Cucinelli ha spiegato che "i giovani e le loro università e i loro studi sono il seme del creato. Noi padri abbiamo fatto due grandi errori con i nostri figli. Prima abbiamo trasmesso loro l’obbligo di avere paura. Allora ai giovani dico oggi: sostituite la paura e mettete la speranza, una vita senza speranza non ha logica di essere vissuta. Poi abbiamo fatto ancora un altro grande errore, abbiamo detto: non studi? ‘Andrai a lavorare!’ Abbiamo imputato al lavoro le colpe per non aver studiato. E adesso, comunque, hanno pubblicato dei dati dove il 60 per cento degli uomini, degli esseri umani che hanno avuto successo nella vita non ha studiato quasi niente. Ecco che torniamo al grande valore dell’intelligenza dell’anima fusa a quella dello studio. Giovani che ritiene fondamentali anche per il suo business: Se alla base di tutto non c’è il prodotto, l’impresa non ha vita lunga. Quindi è fondamentale la focalizzazione nel prodotto perché debba essere competitivo, moderno, attuale, e questo lo si può fare a mio avviso solo se si ha un team di giovani vicino. Perché spesso quando hai successo non ascolti molto. Quindi l’arte di ascoltare con umiltà, coraggio, creatività e in qualche maniera grande responsabilità", ha concluso Cucinelli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli