**Tv: il coreografo Cannito, 'commenti Lucarelli su ballo sono trionfo dell'incompetenza'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 nov. (Adnkronos) – "La Lucarelli è la Celentano dei poveri. L’unica cosa che hanno in comune è la simpatia di una cartella Equitalia. Ma mentre Alessandra un po’ sa di cosa parla, i commenti sul ballo della Selvaggia sono il trionfo dell’incompetenza e un’accozzaglia di parole buttate così a caso". A scriverlo su Twitter è il regista e coreografo Luciano Cannito, ex Direttore Artistico del Balletto di Napoli, del Balletto di Roma, del Teatro San Carlo di Napol e del Teatro Massimo di Palermo, commentando i giudizi della giornalista Selvaggia Lucarelli come membro della giuria di 'Ballando Con le Stelle'.

Molti i commenti al post del coreografo, compagno di Rossella Brescia e che dal 2015 ha iniziato un rapporto di collaborazione con l'Accademia del Bol'shoj di Mosca, con tanti internauti concordi e anche qualcuno che lo accusa di essere invidioso. Secca la risposta di Cannito, che ad un utente risponde così: "No mio caro. Rosico proprio zero totale. Scrivo solo quello che tutti sanno e pensano e che nessuno ha il coraggio di dire (perlomeno tra gli addetti ai lavori). Poi misogino a me??? Ma hai dato un’occhiata al mio profilo prima di scrivere sta cazzata?".