**Tv: Sottile, 'cominciai al Tg5 a 18 anni, Mentana fu durissimo ma ho imparato tutto' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Mentana "era un direttore molto duro, soprattutto con i giovani: ti dava molta fiducia ma poi ti chiedeva tantissimo in termini di tempo. Non esisteva più niente se non il telegiornale. Le nostre litigate memorabili erano su questo". La nascita del notiziario di Mediaset "me la ricordo come un periodo straordinario, ma anche molto duro – dice ancora il giornalista – sia per la mafia in Sicilia, sia perché Mentana era uno che pretendeva tanto. Ma fu l'esperienza che mi ha portato anche a fare l'inviato in Afghanistan, e poi arrivato a Roma il conduttore di 'Quarto Grado'. Mentana sapeva che i giovani avevano la grinta e la fame di arrivare. Quello fu il segreto del successo del Tg5, che dura ancora oggi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli