Tweet Burioni, la richiesta di Codacons alla Rai

Tweet Burioni Codacons
Tweet Burioni Codacons

Le accuse di Bodyshaming a Roberto Burioni non si placano. A seguito del tweet condiviso dal medico, è arrivato l’annuncio di Codacons. Sentita da Adnkronos, l’associazione dei consumatori ha annunciato che verrà presentata un’istanza al Consiglio di amministrazione della Rai chiedendo che venga allontanato dalle trasmissioni delle emittenti pubbliche: “Non è accettabile che chi si rende protagonista di simili aberranti comportamenti possa essere un volto Rai”, ha sentenziato.

Tweet Burioni, il Codacons presenterà una istanza alla Rai

Il Codacons ha poi spiegato che, oltre all’istanza alla Rai, si sono rivolti all’Ordine dei Medici al quale è stato presentato l’esposto “all’Ordine dei medici di Pesaro-Urbino, che stavolta non potrà rifiutare di adottare provvedimenti disciplinari verso Burioni, pena una denuncia contro l’Ordine stesso per omissione di atti d’ufficio, abbiamo deciso di presentare una istanza alla Rai affinché il virologo sia estromesso da tutte le trasmissioni della rete”.

“Burioni gode di spazi sulla tv pubblica”

Non ultimo Codacons ha puntato il dito contro la tramissione condotta da Fabio Fazio: “Ricordiamo infatti che Burioni, autore della derisione sui social ai danni di una ragazza disabile, gode di spazi sulla tv pubblica all’interno della trasmissione ‘Che tempo che fa’ di Fabio Fazio, spazi pagati dai cittadini attraverso il canone…”. 

Si è infine rivolto alla giornalista Selvaggia Lucarelli: “Ci meravigliamo che l’arguta giornalista, sempre pronta a denunciare sui social la violenza sulle donne e i fenomeni di bodyshaming, stavolta sia rimasta indifferente agli insulti di Burioni”. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli