U-Care Medical trionfa a Digithon 2020, assegnati altri 7 premi

·5 minuto per la lettura
U-Care Medical trionfa a Digithon 2020, assegnati altri 7 premi
U-Care Medical trionfa a Digithon 2020, assegnati altri 7 premi

Roma, 31 ott. (Labitalia) – Vince la startup torinese U-Care Medical: il team, che ha sviluppato uno strumento diagnostico per prevenire il danno renale nei pazienti ospedalizzati, con particolare focus nella terapia intensiva, unendo innovativi sensori con sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale, è stato premiato, in video collegamento dal presidente di Confindustria Bari e Bat e Puglia, Sergio Fontana, aggiudicandosi un assegno da 10.000 euro.

Nel corso della premiazione, è intervenuta il ministro per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano, che, intervistata dalla giornalista Barbara Carfagna, ha affrontato il tema della 'Innovazione ai tempi della pandemia. Il ruolo e l’espansione del digitale nell’emergenza Covid-19': "La pandemia ci ha imposto dei limiti e ha fatto aumentare la domanda di servizi digitali da parte dei cittadini italiani. Seguendo questa ‘onda’ il governo ha definito nel decreto legge su ‘semplificazione e innovazione digitale’ l’impianto normativo per la trasformazione digitale del Paese”, ha spiegato.

A seguire, sempre in conversazione con Barbara Carfagna, è intervenuto il vicedirettore generale del Dis-Dipartimento delle informazioni per la sicurezza della presidenza del Consiglio dei ministri – per la cybersecurity, Roberto Baldoni, su 'Come rafforzare la sicurezza cibernetica e la resilienza del paese'. Oltre al premio DigithOn 2020, sono stati assegnati altri 7 riconoscimenti.

Tim ha conferito un grant di 2500 euro alla torinese Ipm-Improve Public Mobility, una startup innovativa che opera in ambito informatico nel settore smart mobility proponendo soluzioni di Ai e BigData al fine di migliorare la vivibilità urbana, riconoscendo la capacità del progetto di utilizzare in maniera mirata adeguati strumenti tecnologici per indirizzare la problematica, resa particolarmente attuale dalla crisi sanitaria, della gestione dei flussi di passeggeri nei mezzi pubblici.

Il Premio Intesa Sanpaolo Innovation Center, che prevede l’accesso di diritto al percorso di accelerazione della StartUp Initiative, è andato alla teramana Regrowth, startup dedicata al food e all’agricoltura volta a migliorare l’intero ecosistema delle fattorie, combinando l’utilizzo di sensori specifici e dati ambientali a protocolli di agricoltura rigenerativa, offrendo una visione chiara dei problemi e soluzioni efficaci e modulari per l'agricoltore. Digital Magics, che con la sua squadra affiancherà la startup e aiuterà i talenti nel loro percorso di crescita perfezionando tecnologie e modello di business, è stato assegnato alla romana Joinyourbit srl, un digital service provider focalizzato sulla firma digitale in mobilità e la notarizzazione documentale su blockchain.

Da Treviso arriva invece il progetto di Gamindo, una piattaforma che permette alle persone di donare senza spendere giocando ai videogiochi, che si è aggiudicato il premio GoBeyond by Sisal, del valore simbolico di 1.000: i giochi sono advergame (videogiochi a fini promozionali) sviluppati dalla piattaforma per le aziende che si vogliono promuovere in modo coinvolgente e possono essere distribuiti su Gamindo e su tutti i canali digitali dell'azienda che fissa un budget da donare in beneficenza ad ogni partita effettuata da parte degli utenti, consentendo loro di convertire il tempo speso giocando in donazioni.

E ancora, il premio AwaRds di Rds 100% Grandi Successi è stato conferito alla milanese Square, uno strumento che mette in contatto una community di talenti selezionati (modelle, influencers, atleti, etc..) con esercenti locali e brands per la creazione di contenuti, il lancio e la gestione di campagne promozionali/adv via social media (influencer mktg) e il supporto agli eventi, che avrà a disposizione una campagna di comunicazione editoriale per strutturare e ampliare la propria strategia di comunicazione e amplificazione, permettendo l'accrescimento della propria awareness e reputation nei confronti dei futuri investitori.

A Latitudo40, da Napoli, che unisce in un'unica piattaforma tutte le funzionalità per cercare ed elaborare automaticamente le immagini prodotte dai satelliti di osservazione della Terra e trasformarle in informazioni per semplificare i processi aziendali di analisi e monitoraggio di ampie zone del territori, è stato assegnato il premio Auriga – IC406 che mette in palio consulenze gratuite dei mentor e tutor dell'incubatore.

Infine, per il progetto a 'A scuola di startup' di AuLab, la barese 'Mirror Room', un camerino virtuale all’interno dei negozi attraverso il quale i clienti possono provare virtualmente i capi che desiderano senza avere contatto diretto con gli indumenti, è stata premiata da Mario Aprile, vicepresidente Giovani imprenditori di Confindustria, e Donato Notarangelo, presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Bari e Bat.

"In questo momento di emergenza sapere che, oltre al lavoro che stiamo facendo come governo, nelle 'viscere' del Paese c'è chi opera senza sosta per l'innovazione ci rende sicuri che quando sarà finita la fase più acuta dell'emergenza il Paese sarà più forte. La speranza alimenta l’innovazione, e batteremo il Covid anche grazie all’innovazione tecnologica che ci aiuta nelle decisioni nei comparti in cui operiamo”, ha dichiarato il ministro per gli Affari regionali e le autonomie e fondatore della maratona, Francesco Boccia.

“Quest'anno è la vittoria di un'idea di innovazione, di speranza che non dobbiamo perdere, di un lavoro di prevenzione che contraddistingue la sanità italiana, che non si ferma mai", ha aggiunto dando appuntamento a DigithOn 2021.

Tra i numerosi partner di DigithOn i nomi delle più importanti imprese italiane, le Over the Top, i grandi investitori e alcune tra le principali banche del nostro Paese: Confindustria Bari e Bat, Tim, Intesa Sanpaolo, Invitalia, Rds 100% Grandi successi, Fincons Group, Enel, Poste italiane, GoBeyond powered by Sisal, Gruppo Norba, Google, Mediaset, Ferrovie dello Stato Italiane, Camozzi Group, Philip Morris Italia, Auriga-IC406, Nexi, Aifi, Aulab, Bitdrome, Marzotto Venture Accelerator, G.S.S. Global Security Service. Partner istituzionali: Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, Politecnico di Bari, Università degli studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento.