Ubi vola in Borsa dopo estensione termine Opas Intesa-Sanpaolo

·1 minuto per la lettura
Ubi vola in Borsa dopo estensione termine Opas Intesa-Sanpaolo
Ubi vola in Borsa dopo estensione termine Opas Intesa-Sanpaolo

Milano, 28 lug. (askanews) – Vola in Borsa il titolo di Ubi Banca, in vista dell’ormai probabile successo dell’Opas lanciata da Intesa Sanpaolo sulla banca guidata da Victor Massiah.

Ubi è rimbalzata nettamente dopo lo scivolone di ieri, con un progresso in chiusura dell’8,2% e un prezzo attestatosi sui 3,58 euro.

Oggi il Car, il Comitato Azionisti di Riferimento di Ubi che riunisce alcuni grandi soci della banca per una quota intorno all’8%, ha comunicato la propria adesione all’Opas. A ciò si aggiungono indiscrezioni secondo cui anche il fondo Silchester, che detiene l’8,5% del capitale, avrebbe deciso di aderire all’offerta.

Con questi due pacchetti, le quote conferite all’Opas di Intesa Sanpaolo salirebbero già a circa il 60% del capitale Intesa Sanpaolo punta a raggiungere il 66,67% in modo da assicurarsi il controllo delle assemblee straordinarie di Ubi. E ci sono ancora due giorni di tempo per raccogliere adesioni.

A favorire gli acquisti su Ubi è proprio la proroga di due giorni del termine dell’Opas – che proseguirà fino a giovedì 30 luglio – decisa dalla Consob.

Equita – che è uno degli advisor finanziari di Intesa nell’operazione – ha commentato positivamente, in un report, la decisione di prorogare i termini di chiusura dell’offerta: “La Consob ha deciso di estendere di due giorni a giovedì 30 luglio il termine per l’adesione all’Ops di Isp su Ubi per ‘garantire il corretto svolgimento dell’offerta e tutelare gli investitori rimediando, con questa decisione, ad un messaggio fornito da Ubi giudicato ‘per lo meno incompleto’ riguardante il presunto valore teorico del titolo in base ai termini dell’offerta e al prezzo di mercato di Isp”.