Ubriaco alla guida, travolge e uccide un pedone

ubriaco alla guida

Tragedia in Valle d’Aosta, dove un uomo di 93 anni è morto nel pomeriggio di venerdì 2 agosto dopo essere stato investito mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. L’incidente è avvenuto nel comune di Antey Saint André, e sembra che la vittima fosse un uomo residente nel torinese arrivato in Valle d’Aosta per trascorrere le vacanze. Sul posto, oltre ai carabinieri che si sono occupati dei rilievi, è giunta anche l’ambulanza, che ha subito soccorso la vittima. Per lui però non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le lesioni riportate.

Ubriaco alla guida, la ricostruzione

Sul luogo dell’incidente sono rapidamente accorso i Carabinieri della stazioni di Breuil Cervinia, che si sono occupati dei rilievi e di una prima ricostruzione. Stando a quanto stabilito, il conducente dell’auto stava procedendo verso valle, quando ha investito il 93enne sulle strisce pedonali. Allertato anche l’elisoccorso, ma per l’uomo non c’è stato nulla fare: l’anziano è deceduto pochi minuti dopo l’incidente. Stando a quanto hanno stabilito i militari, l’uomo sarebbe stato travolto e poi trascinato per alcuni metri dall’auto in corsa.

Arrestato il conducente

I militari, dopo aver svolto le opportune verifiche hanno fermato un 63enne del luogo con l’accusa di omicidio stradale. L’uomo, alla guida di un’utilitaria, è stato quindi sottoposto all’alcol test, al quale è risultato positivo: nel sangue aveva un tasso alcolemico di 1,5 g/l, tre volte superiore al consentito.