Ubriaco sfonda portone e finisce con l’auto nelle scale del condominio

auto scale condominio

I testimoni l’hanno descritta come una “scena incredibile”. Un uomo ubriaco alla guida avrebbe sfondato un portone di ingresso e sarebbe finito con la sua auto nelle scale di un condominio. Potrebbe sembrare un racconto di un film e invece è accaduto a Palermo, in uno stabile di via Nicolò Turrisi all’altezza del civico 48. Il palazzo, da quanto riferiscono i media locali, è anche la sede dell’Arai, l’Associazione amministratori immobiliari di Palermo. Da quanto riferiscono i testimoni, ancora sotto shock per quanto accaduto “per puro caso in quel momento non transitava o sostava nessuno all’interno dell’androne dello stabile”. Non ci sarebbero quindi feriti.

Auto nella tromba delle scale

Paura in un condominio di Palermo, in via Nicolò Turrisi civico 48: un’auto condotta da un uomo visibilmente ubriaco ha sfondato il portone di ingresso ed è finita nella tromba delle scale. Poteva trasformarsi in una tragedia ma fortunatamente in quel momento non transitava nessuno nell’androne. L’uomo avrebbe terminato la sua folle corsa incastrato tra i gradini della palazzina. L’edificio, inoltre, è sede dell’Associazione amministratori immobiliari di Palermo. Secondo alcuni testimoni “l’uomo era ubriaco a addirittura prendeva a calci i vigili“. Sul posto, infatti sono intervenuti i pompieri per estrarre l’auto dal condominio e le forze dell’ordine hanno cercato di capire la dinamica di quanto accaduto. “L’auto – proseguono alcuni testimoni della scena incredibile – era a benzina e i vigili ci hanno detto che c’era il rischio che potesse prendere fuoco da un momento all’altro“. Fortunatamente la vicenda si è conclusa per il meglio e non si registra alcun ferito.