Uccide la suocera a coltellate, poi confessa l'omicidio

Omicidio a Vighizzolo, nel Comasco, dove una donna di 79, Celestina Castiglia, è morta dopo essere stata accoltellata dal compagno della figlia.

Secondo quanto riportato dall’Ansa il delitto è avvenuto sul retro della palazzina dove vivevano la vittima e, in un appartamento separato, la figlia con il compagno e il figlio di lei avuto da una precedente relazione. L’uomo, dopo aver commesso il delitto questa mattina, si è allontanato dalla casa di Vighizzolo e ha successivamente chiamato la caserma dei carabinieri confessando il delitto. Davanti al magistrato di turno Massimo Astori ha subito ammesso le sue responsabilità.

GUARDA ANCHE: Anziana donna uccisa nel Senese, il figlio confessa l’omicidio

Secondo quanto trapela in passato carabinieri e polizia locale erano già intervenuti per sedere i litigi tra l’anziana e il convivente della figlia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Tensione ad Hong Kong, la polizia spara ad un manifestante