Uccise la fidanzata, suicida dopo condanna in Appello

webinfo@adnkronos.com

Si è suicidato Francesco Mazzega, condannato a 30 anni per la morte di Nadia Orlando, 21enne di Vidulis di Dignano, avvenuta il 31 luglio 2017. La condanna - emessa dal Tribunale di Udine l'11 luglio 2018 - era stata confermata venerdì scorso dalla Corte d'Assise d'Appello di Trieste. Il 38enne di Muzzana del Turgnano è stato trovato morto ieri sera nel giardino della sua abitazione, dove si trovava agli arresti domiciliari. 

Dopo il delitto, l'uomo si era costituito di prima mattina dopo aver girovagato tutta la notte con il cadavere della fidanzata in auto.