Uccisione Floyd, Onu: basta razzismo strutturale negli Usa

Mos

Roma, 3 giu. (askanews) - L'Alto commissario Onu per i diritti umani Michelle Bachelet ha denunciato oggi il razzismo negli Stati uniti, sconvolti dalle proteste dopo l'uccisione del cittadino nero George Floyd da parte di poliziotti a Minneapolis, e le brutalità cntro i giornalisti.

"Le voci che reclamano la fine delle uccisioni di afroamericani non armati devono essere ascoltate. Le voci che reclamano la fine della violenza poliziesca devono essere asocltate. E le voci che chiedono la fine del razzismo endemico e strutturale che alligna nella società americana devono essere ascoltate", ha detto Bachelet in un comunicato.