Ucciso in Afghanistan il Pulitzer Danish Siddiqui

·1 minuto per la lettura
featured 1435645
featured 1435645

Milano, 16 lug. (askanews) – Ucciso in Afghanistan Danish Siddiqui, reporter e fotoreporter di nazionalità indiana, che faceva parte di una squadra che ha condiviso un Premio Pulitzer nel 2018. I suoi lavori erano stati pubblicati dai principali media mondiali.

Siddiqui lavorava per l’agenzia internazionale Reuters ed era al seguito delle forze speciali afgane. Descritto come fotografo coraggioso e di talento, sul suo profilo Twitter iniziano ad arrivare messaggi di cordoglio.

La sua morte, all’indomani del ritiro Nato dall’Afghanistan, è forse l’ultimo esempio della sua tempestività nel mettere in luce i punti caldi nel mondo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli