Ucciso dai talebani il portavoce della resistenza, Massoud pronto a negoziare per porre fine agli scontri

·1 minuto per la lettura

AGI - Il Fronte della Resistenza, che difende il Panshir dai talebani, continua a subire duri colpi. L'ultimo è l'uccisione del portavoce, Fahim Dashti, caduto - secondo quanto riporta Tolo News - sul campo di battaglia. 

Il capo dalla Resistenza, Ahmad Massoud, si dice ora pronto a interrompere i combattimenti a condizione che i talebani fermino la loro avanzata.  "Il Fronte Nazionale della Resistenza è pronto a interrompere immediatamente i combattimenti per raggiungere una pace duratura ma a condizione che i talebani mettano fine agli attacchi e agli spostamenti militari nel Panshir e Andarab", ha scritto Massoud su Facebook. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli