Ucciso uno dei presunti assassini dell'Ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio

Luca Attanasio
Luca Attanasio

C’è una svolta nel caso della morte dell’Ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio. Uno dei presunti assassini sembra che sia stato ucciso nel nord dello Stato.

Morte dell’ambasciatore Attanasio in Congo: ucciso uno dei presunti assassini

L’omicidio è avvenuto nella città di Sake e a perdere la vita è stato proprio chi, nel 2021, avrebbe ucciso a colpi di fucile, insieme ad altre persone, l’Ambasciatore italiano Luca Attanasio. La notizia si apprende da TgCom24 su cui si legge che a riportare il decesso del presunto assassino siano stati i media locali.

La morte di Luca Attanasio

Luca Attanasio è stato ucciso il 22 febbraio 2021 a Kibumba intorno alle 10.15 ore. Con lui è deceduto anche il carabiniere Vittorio Iacovacci e Mustapha Milambo il conducente del veicolo su cu viaggiava. Attanasio era in Congo per la Missione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo (MONUSCO). L’obiettivo dei killer di Attanasio e della sua scorta era quello di rapire il convoglio dell’ONU. I rangers di Virunga, infatti, avevano lanciato un’operazione per liberarlo ma quando hanno trovato Attanasio purtroppo era già morto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli