Ucraina, Russia controlla il centro di Severodonetsk

(Adnkronos) - La Russia controlla il centro di Severodonetsk, città assediata nel Donbass, e ha il vantaggio dell'artiglieria. Lo fa sapere Motusyanyk, portavoce del ministero della Difesa ucraino.

Le truppe di Kiev che ancora combattono in città possono "arrendersi o morire", ha affermato il portavoce militare dei separatisti filo-russi della regione di Donetsk, Eduard Basurin, citato da Sky News. Basurin ha sottolineando che le truppe ucraine non potranno lasciare la città dopo che l'ultimo ponte che la collegava a Lysychansk è stato distrutto. "Le divisioni ucraine che sono lì vi rimarranno per sempre", ha aggiunto, sostenendo che "non hanno altra scelta" se non quella di "arrendersi o morire".

Intanto, secondo quanto ha denunciato il responsabile dell'amministrazione militare della regione di Luhansk, Serhiy Haidai, nel polo industriale dell'Azot a Severodonetsk, sono intrappolati anche 500 civili, fra cui 30 bambini. "Stiamo cercando di organizzare la loro evacuazione dal sito", ha aggiunto, sottolineando che l'impianto è "bombardato senza sosta dai russi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli