Ucraina: 70mila civili evacuati a Kherson alla vigilia della battaglia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 28 ott. (Adnkronos) – Sono almeno 70.000 i civili evacuati a Kherson dalle autorità filorusse e che hanno attraversato il fiume Dnipro in vista della prevista battaglia con l'esercito ucraino. Lo ha riferito il comandante della milizia russa Alexander Khodakovsky, aggiungendo che "sono in corso i preparativi per la difesa di Kherson. Stiamo portando fuori la popolazione civile, slegandoci in questo modo le mani".

La regione meridionale ucraina di Kherson è una delle quattro annesse da Vladimir Putin il mese scorso, nonostante la Russia non ne avesse il controllo totale. La città di Kherson è stata conquistata poco dopo l'invasione russa lo scorso febbraio, ma nelle ultime settimane le forze ucraine hanno costantemente riconquistato territorio sulla riva occidentale del Dnipro.

I funzionari insediati dalla Russia hanno avvertito di un prossimo assalto alla capitale regionale. Tuttavia, il ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, ha descritto la controffensiva come davvero difficile a causa del terreno accidentato e del tempo piovoso che rendono più complesso l'uso di veicoli da combattimento con ruote.