Ucraina: Aiea chiede a Russia ritirotruppe da centrale di Zaporizhia

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 18 nov. (Adnkronos) – Il consiglio dei governatori dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) chiede alla Russia di ritirare i suoi militari e altro personale russo dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia, abbandonare le sue "pretese infondate" sulla proprietà dell'impianto e cessare qualsiasi attività negli impianti nucleari ucraini.

La risoluzione è stata sostenuta dalla maggioranza del consiglio, che comprende 35 paesi. Afferma inoltre che l'Aiea non ha trovato segni di attività nucleare non dichiarata o materiali relativi allo sviluppo di dispositivi di dispersione delle radiazioni (le cosiddette "bombe sporche") in Ucraina.

La risoluzione esprime inoltre profonda preoccupazione per la pressione sul personale ucraino della centrale di Zaporizhzhia, nonché per le ripetute interruzioni dell'approvvigionamento energetico esterno dovute ai bombardamenti.