Ucraina, Al Bano: ''Il 'fuck Putin' dei Maneskin? Ognuno condanna a modo suo''

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - ''Ognuno condanna questa guerra a modo suo ed è libero di esprimersi come meglio crede. Se i Maneskin lo hanno fatto perché ci credono va benissimo''. Così Al Bano all'Adnkronos sull'urlo 'Free Ukraine, fuck Putin' con il quale Damiano, il cantante dei Maneskin, ha concluso l'esibizione della band romana al Coachella Festival. "Bisogna essere fermi nel condannare quello che sta accadendo in Ucraina - sottolinea il cantante - Ma Putin la vede la tv? Le vede le scene disumane a cui stiamo assistendo quotidianamente? Quello che mi auguro è che questa tragedia finisca al più presto''.

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli