Ucraina, ambasciata Usa spera di tornare a Kiev entro fine maggio

L'incaricata d'affari Usa in Ucraina Kristina Kvien parla con i media a Leopoli

KIEV (Reuters) - L'ambasciata degli Stati Uniti spera di tornare a Kiev entro la fine di maggio, se le condizioni lo permetteranno.

I diplomatici Usa hanno lasciato l'ambasciata di Kiev quasi due settimane prima che la Russia lanciasse la sua invasione dell'Ucraina il 24 febbraio, concentrando alcune funzioni nella città occidentale di Leopoli prima di trasferirsi nella vicina Polonia.

"Ascoltiamo gli esperti di sicurezza, e quando ci diranno che possiamo tornare, torneremo", ha detto l'incaricata d'affari degli Usa in Ucraina, Kristina Kvien, nel corso di una conferenza stampa.

Alcuni Paesi occidentali hanno già riportato le proprie ambasciate a Kiev, dato che il fulcro dei combattimenti in Ucraina si è spostato dalla capitale verso l'est e il sud del Paese.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli