Ucraina: attacchi russi nel Donetsk causano 3 morti e 12 feriti

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 10 nov. (Adnkronos) – Nelle ultime 24 ore, le forze russe hanno ucciso tre civili e ne hanno feriti 12 nell'oblast di Donetsk. Lo riferisce il governatore Pavlo Kyrylenko, aggiungendo che i corpi di altre cinque persone uccise dalle truppe di Mosca durante l'occupazione sono stati scoperti nel villaggio di Yarova. Le truppe russe hanno colpito Mykolaiv utilizzando sistemi di lancio multiplo "Smerch", ferendo una persona e danneggiando imprese e case private, ha affermato il governatore dell'oblast di Mykolaiv Vitalii Kim.

Anche tre altre comunità della regione di Dnipro sono state attaccate con sistemi di lancio multipli di razzi e artiglieria pesante, ha affermato il governatore regionale Valentyn Reznichenko, aggiungendo che nei raid è stata ferita una donna di 80 anni e sono stati danneggiati 10 grattacieli, case private, una stazione di servizio, un gasdotto e linee elettriche.

La Russia ha colpito inoltre il distretto di Vilniansk, nell'oblast di Zaporizhzhia, con i missili S-300, colpendo un'impresa agricola, secondo quanto riferito dal governatore Oleksandr Starukh.