Ucraina: Australia vara nuove sanzioni contro Russia, nella lista 110 persone

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Canberra, 4 mag. (Adnkronos/Europa Press) – Sono 110 le persone che l'Australia ha sanzionato nell'ambito di un nuovo pacchetto di misure contro la Russia a causa dell'invasione dell'Ucraina. Il provvedimento del ministero degli Esteri australiano ha colpito 76 deputati della Duma e 34 esponenti delle autoproclamate Repubbliche di Donetsk e Luhansk, entrambe riconosciute dalla Russia.

Secondo il governo australiano, le sanzioni sono la "risposta alla guerra illegale della Russia contro l'Ucraina" e colpiscono persone che "hanno violato la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina affermando la loro autorità governativa su aree del Paese senza l'autorizzazione del governo ucraino".

Il governo australiano ha sanzionato complessivamente 812 persone e 47 entità riconducibili alla Russia. "L'Australia ribadisce il suo incrollabile sostegno alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina e del popolo ucraino", ha affermato il Foreign Office.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli