Ucraina, Bertani (Emergency): basta guerra, ascoltare la gente

featured 1667148
featured 1667148

Roma, 5 nov. (askanews) – “Questo movimento in questa giornata è estremamente importante per ricordare a chi deve prendere le decisioni che la gente la guerra non la vuole. C’è bisogno di più comunità internazionale per fermare questo conflitto che rischia di dilagare a dismisura. È ora di smetterla di giocare con il fuoco, con le minacce nucleari, quando per costruire la pace la prima cosa da fare è semplicemente dire basta guerra”. Lo ha detto Alessandro Bertani, vicepresidente di Emergency, da Piazza San Giovanni a Roma dove si sta tenendo la manifestazione per la pace in Ucraina.

“È importante far sentire la voce di tantissime persone: sono le persone che non vogliono la guerra e sanno esattamente cosa significa. Solitamente è chi decide di mandare le persone a combattere la guerra che non sa cosa vuol dire costruire una pace”, ha concluso Bertani.