Ucraina, Biden proporrà al G7 nuove misure contro la Russia

guarra in ucraina biden
guarra in ucraina biden

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si accinge a proporre al G7 in programma nei prossimi giorni nuove misure contro la Russia. Lo scopo è quello di aumentare la pressione sulla Federazione e convincerla a porre fine all’offensiva in Ucraina.

Mykolaiv, colpiti due terminal di grano

Le multinazionali agroalimentari Bunge e Viterra hanno reso noto che due dei loro terminal di grano nella città portuale di Mykolaiv, nel sud dell’Ucraina, sono stati colpiti durante un attacco russo. Il terminal portuale di Evri, di proprietà di Viterra, è stato “danneggiato da un attacco missilistico” durante il quale una persona è rimasta lievemente ferita; due silos sono inoltre andati in fiamme e un terzo ha riportato danni. Questo sito, acquistato nel 2020 da Glencore (società madre di Viterra), ha una capacità di stoccaggio di 160.000 tonnellate.

Per quanto riguarda Bunge, le sue strutture sono state “colpite durante gli ultimi attacchi russi nella regione“. Nessuno del personale è rimasto ferito nel terminal, che è chiuso dal primo giorno dell’invasione russa e comprende un sito di stoccaggio, carico delle navi e un’unità di produzione di olio vegetale.

Biden propone nuove sanzioni al G7

Un alto funzionario della Casa Biana ha annunciato che, al vertice del G7 in Germania, il presidente Biden proporrà una nuova serie di misure per aumentare la pressione sulla Russia. Per gli Stati Uniti, il G7 è stato leader nell’imporre sanzioni senza precedenti contro la Federazione in risposta all’invasione dell’Ucraina, ha aggiunto per poi rendere noto che ai vertici in Germania e Madrid interverrà in collegamento anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli