Ucraina, Blinken: "Putin non è serio nelle intenzioni di negoziare con Kiev"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - "Finora non abbiamo visto segnali del fatto che il presidente Putin sia serio nelle intenzioni di avere negoziati significativi" con l'Ucraina. Lo ha detto Antony Blinken nell'audizione di fronte alla commissione Esteri del Senato, sottolineando che gli Stati Uniti sostengono gli sforzi diplomatici di Kiev per arrivare alla pace. "Il nostro obiettivo è di assicurarci che abbiamo la capacità di rispondere all'aggressione russa per rafforzare la loro posizione ad un eventuale tavolo negoziale", ha aggiunto il segretario di Stato riferendosi agli aiuti militari a Kiev.

Rispondendo a Rand Paul, il senatore repubblicano che ha accusato Joe Biden di aver contributo alla decisione di Putin di invadere l'Ucraina insistendo sul suo ingresso nella Nato, Blinken ha ricordato i tentativi di negoziare e "discutere seriamente" con Mosca prima dell'inizio dell'invasione e su come per Putin quello del "potenziale ingresso nella Nato" di Kiev fosse solo un pretesto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli