Ucraina: capo militare Luhansk, 'villaggi distrutti e cadaveri nelle strade'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 10 lug. (Adnkronos) – "Nella regione di Luhansk, gli invasori russi hanno completamente distrutto le infrastrutture e mentono sul fatto che affronteranno rapidamente i problemi". Lo scrive su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale del Luhansk Serhii Haidai, aggiungendo che i russi "hanno distrutto le nostre città e le distruggeranno ulteriormente. Abbiamo già visto come l'acqua veniva rilasciata a Mariupol. I tentativi di restituire la luce finiranno in incendi ed esplosioni di gas. Una catastrofe umanitaria attende le nostre città. Le infezioni possono iniziare a uccidere le persone, perché i corpi dei morti sono ancora nelle strade delle città".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli