Ucraina, capo Nato invita Russia a "ritirare le truppe"

Ihr

Roma, 30 ott. (askanews) - Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha esortato la Russia a "ritirare le sue truppe" dall'Est separatista dell'Ucraina, a seguito di un ritiro di soldati ucraini e ribelli filo-russi in un settore chiave sulla linea del fronte.

"La Nato è molto chiara sul fatto che la Russia ha una responsabilità speciale per attuare gli accordi (di pace) di Minsk e che deve ritirare tutte le sue truppe, tutti i suoi ufficiali dall'Est dell'Ucraina e cessare di destabilizzare "questo territorio", ha affermato Jens Stoltenberg, visitando Odessa (Ucraina meridionale).

Kiev e l'Occidente accusano la Russia di aver fornito armi ai separatisti filo-russi e di aver schierato i suoi militari nell'Ucraina orientale dove circa 13.000 persone sono state uccise da quando sono iniziati i combattimenti cinque anni fa. (Segue)