Ucraina: capo stato maggiore Usa, 'Russia ha fallito ogni singolo obiettivo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 16 nov. (Adnkronos) – "La Russia ha perso strategicamente, operativamente e tatticamente". Lo ha detto il capo di stato maggiore Usa, il generale Mark Milley, aggiungendo che la Russia ha fallito "ogni singolo" obiettivo nella sua guerra contro l'Ucraina.

“I russi hanno fallito ogni singola volta. Hanno perso strategicamente, hanno perso operativamente e, ripeto, hanno perso tatticamente. Quello che hanno cercato di fare, lo hanno fallito”, ha detto Milley in una conferenza stampa con il segretario alla Difesa Lloyd Austin dopo una riunione del gruppo di contatto per la difesa dell'Ucraina. "La riformulazione strategica dei loro obiettivi, della loro invasione illegale, sono fallite tutte, ognuna di esse".

Milley ha sottolineato l'incapacità della Russia di "invadere tutta l'Ucraina" all'inizio della guerra, nonché dopo la loro riconcentrazione nella regione del Donbass e la presa di Zaporizhzhia e Kherson. "Sull'intera linea del fronte di circa 900 chilometri, gli ucraini hanno ottenuto successi dopo successi e i russi hanno fallito ogni singola volta", ha affermato Milley.