Ucraina, a Chasov Yar almeno 15 morti dopo raid su condominio

featured 1628286
featured 1628286

Chasov Yar, 11 lug. (askanews) – I soccorritori ucraini continuano a cercare i sopravvissuti tra le macerie di un condominio sventrato da un attacco russo che ha ucciso almeno quindici persone a Chasov Yar (Est). Il raid è avvenuto di notte in questa località di circa 12.000 abitanti nell’oblast di Donetsk, che le truppe russe stanno tentando di conquistare.

“Durante le operazioni di soccorso, sul posto sono stati rinvenuti quindici corpi e cinque persone sono state estratte vive dalle macerie”, hanno precisato i servizi di soccorso su Facebook, aggiungendo di aver stabilito contatti con tre persone intrappolate sotto le macerie. “Almeno 30 persone sono sotto le macerie”, ha detto il governatore dell’oblast Pavlo Kyrylenko su Telegram.

Sempre secondo Kyrylenko, almeno 591 civili sono stati uccisi e altri 1.548 sono rimasti feriti nella regione di Donetsk dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio.

Immagini Afp

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli